papa
papa

Arezzo,13 marzo 2018 - Martedì 13 marzo sono 5 anni dall’elezione di Papa Francesco: Romena gli dice "Grazie" con un libro. Un libro per esprimere in maniera fresca, colorata, vivace, un affettuoso e motivato grazie a Papa Francesco. E' questo il contenuto di Semplicemente grazie, il libro-rivista che la Fraternità di Romena presenta in occasione del quinto anniversario (13 marzo 2013 -13 marzo 2018) dall’elezione di un Papa che, con il suo stile, con i suoi interventi, con le sue decisioni sta cambiando profondamente la Chiesa ma che sta svolgendo un ruolo importante per tutta la società. Semplicemente graziepropone un racconto corale cui partecipano con editoriali e interviste scrittori, intellettuali e artisti da Erri De LucaMaurizio Maggiani, da Moni Ovadia a Eraldo Affinati, e tante figure della cosiddetta chiesa di periferia, da don Luigi Ciotti aAlberto Maggi, da Ermes Ronchi a Carlo Molari.

Ne esce un ritratto vivace e inedito non solo del Papa ma anche di un mondo: quello di cui fanno parte tante realtà di base della chiesa e anche tanti laici che hanno visto rispecchiato nelle parole e nello stile del Papa il proprio bisogno di una spiritualità aderente alla vita e di una chiesa vicina al Vangelo.  “Ci siamo innamorati – ha spiegato don Luigi Verdi – del suo stile semplice e vero, del suo andare avanti a cuore aperto, della sua tenerezza, del suo guidare la chiesa avendo ben chiaro che la rotta è indicata dal Vangelo. Il ‘grazie’ a Francesco ci è quindi nato dentro come un bisogno, come un impeto del cuore”.Semplicemente grazie è stato progettato e realizzato dal giornalista Massimo Orlandi, collaboratore storico di Romena che, con l’aiuto di alcuni collaboratori della Fraternità, ha raccolto le diciotto testimonianze contenute nel libro-rivista. Nell’elenco dei personaggi interpellati, oltre a quelli già citati, troviamo il filosofo Roberto Mancini, l’economista Luigino Bruni, la giornalista e ambientalistaGrazia Francescato, la scrittrice Marina Marcolini. Il cammino di cambiamento della chiesa con Francesco è raccontato anche daAngelo Casati, prete poeta, da Lidia Maggi, pastora della chiesa battista, da Shahrzad Houshmand, teologa musulmana e da Rita Giaretta, suora impegnata a salvare centinaia di ragazze africane cadute nella rete della tratta e della prostituzione. Semplicemente grazie, infine, contiene un’intervista speciale a Walter Kasper, uno dei cardinali considerati più vicini a Papa Francesco.