Busto alla prova Scandicci. Velasco alza l’asticella

Il tecnico: "Non siamo ancora alla loro altezza, ma voglio delle risposte"

Busto alla prova Scandicci. Velasco alza l’asticella

Busto alla prova Scandicci. Velasco alza l’asticella

Busto Arsizio vuol dimenticare in fretta la debacle di Milano ma ha un Everest da scalare nel match contro Scandicci così come Casalmaggiore che va a far visita alla Igor Gorgonzola Novara di Lollo Bernardi. Impegno sulla carta non impossibile per la Volley Bergamo che ospita la Megabox Vallefoglia.

Oggi pomeriggio alle 17 la E-Work Arena di Busto Arsizio ospiterà il primo match casalingo della banda Velasco che, dopo il ko in casa della big Allianz Vero Volley Milano, cerca l’impresa contro la Savino Del Bene Scandicci di coach Barbolini, della Antropova e di Zhu, una delle tre o quattro corazzate in lizza per la vittoria dello Scudetto. Tre le ex sulla panchina delle toscane: Britt Herbots, giocatrice che servirebbe come il pane alle bustocche, Francesca Villani e Haleigh Washington. Missione impossibile per le ragazze di Velasco che, ammettendo di non "essere oggi alla loro altezza", vuol vedere la squadra "giocare meglio di come ha fatto a Milano".

Debutto casalingo anche per la Volley Bergamo 1991 che, sul taraflex del Pala Facchetti di Treviglio e dopo il successo al tie break all’esordio a Casalmaggiore, riceve la visita della Megabox Vallefoglia. La Trasportipesanti Casalmaggiore, infine, sarà impegnata, sempre alle 17, al Pala Igor di Novara contro le padrone di casa di Lorenzo Bernardi, partite con uno scintillante 3-0 nel derby con Chieri.

Fulvio D’Eri