Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Brindisi alla residenza sanitaria Un secolo di vita per nonna Marina

Originaria di Lucignano da tempo la Barbagli è ospite della struttura con sede a Camucia

Gli amministratori ai festeggiamenti per Marina Barbagli
Gli amministratori ai festeggiamenti per Marina Barbagli
Gli amministratori ai festeggiamenti per Marina Barbagli

CORTONA

Traguardo invidiabile per Marina Barbagli che ha appena compiuto 100 anni. Ieri mattina la signora, è stata festeggiata a dovere all’interno nella residenza sanitaria Camilla Sernini di Camucia dove è ospite da qualche tempo, pur essendo originaria di Lucignano, suo luogo di nascita nel lontano 3 maggio del 1922. La signora Marina è la seconda ospite della Rsa del Comune di Cortona ad aver traguardato il secolo di vita. Alla mattinata di festa hanno preso parte sia il sindaco di Lucignano Roberta Casini sia l’assessore del comune di Cortona Silvia Spensierati. È stato proprio il primo cittadino lucignanese a consegnare alla signora Barbagli una targa celebrativa. Sono state, invece, le cuoche della struttura a preparare la torta e a festeggiare con la centenaria. "Un ringraziamento da parte delle due amministrazioni a tutti gli operatori della Rsa per la professionalità con cui si prendono cura degli anziani ospiti", hanno sottolineato Casini e Spensierati. Una struttura moderna e accogliente quella di Camucia che ospita attualmente 21 anziani e su cui la stessa amministrazione ha investito in questi anni risorse, anche per cercare di arginare quanto più possibile l’emergenza pandemica. Sono stati acquistati presidi anti contagio e strumenti informatici, realizzata la stanza degli abbracci (una delle prime nella zona) e la stanza per l’isolamento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?