Azienda inglese entra nell’orbita della Tratos

L'azienda Tratos Cavi di Pieve Santo Stefano ha acquisito Afl Telecommunications Europe Ltd, ampliando la propria presenza nel Regno Unito e rafforzando la produzione di cavi elettrici e ottici.

Azienda inglese entra nell’orbita della Tratos

Azienda inglese entra nell’orbita della Tratos

PIEVE SANTO STEFANO

Imprenditoria della Valtiberina ancora in evidenza. La Tratos Cavi, nota azienda con sede a Pieve Santo Stefano e controllata di Tratos, ha acquisito tutte le azioni di Afl Telecommunications Europe Ltd, controllata di Afl Telecommunications Llc, azienda inglese che fornisce cavi in fibra ottica, accessori per conduttori, giunzione a fusione, apparati in rame, sistemi di trasporto ferroviario e prodotti ausiliari. Questa società continuerà a operare nel suo stabilimento recentemente ampliato a Swindon, nel Regno Unito. L’acquisizione aumenterà l’impronta di Tratos oltre Manica, insieme al suo impianto di cavi elettrici esistente a Knowsley, rafforzando l’ampiezza e la profondità dei prodotti Tratos progetta e produce. "Tratos e lo stabilimento di Swindon di Afl condividono un forte impegno per prodotti e servizi di qualità per i clienti principali nei mercati delle utenze elettriche, ferroviarie e petrolio e gas", ha commentato Elisabetta Bragagni Capaccini (nella foto col padre e il fratello), Ceo di Tratos Cavi. "Aggiungendo le loro capacità uniche di prodotto, le competenze tecniche del personale e il team commerciale Emea al nostro, la società rafforzerà la posizione di Tratos in questi mercati, permettendoci di offrire ai nostri clienti un portafoglio combinato di cavi elettrici e ottici leader sul mercato". "Tratos, come produttore europeo di cavi elettrici e ottici è un match sinergico per l’impianto Afl Swindon. Questa è una notizia entusiasmante per le industrie europee di utilità, rinnovabili e ferroviarie", ha commentato Jeff Schmerbeck, vicepresidente di Cable Solutions presso Afl.