Un'ambulanza (Foto archivio)
Un'ambulanza (Foto archivio)

Arezzo, 18 marzo 2019 - E' morta travolta nella notte, investita da un'auto fra Foiano e Cesa, su quella provinciale 327 che è percorsa di giorno e di notte e tristemente nota per i suoi pericoli. L'incidente è avvenuto a tarda ora, dopo mezzanotte; tra le prime ipotesi è che la giovane uscisse da un locale notturno della zona, molto frequentata specie nei giorni festivi.

I particolari sono ancora frammentari: la ragazza aveva solo 24 anni ed era romena: ma sembrerebbe aver avuto la residenza a Bettolle. Si chiamava Andrea Bianca Adam. Inutile l'allarme al 118, la donna era già morta sul colpo prima che arrivasse l'ambulanza.

In base ad una prima ricostruzione la ragazza sembra lavorasse in un bar. Ma domenica sera non era di turno e quindi questo non basta a capire meglio in che direzione stesse andando. Per certo ad investirla è stato un uomo di 49 anni, residente in Valdichiana. La ragazza non era al centro della carreggiata ma anzi camminava lungo la strada e la macchina si muoveva nella direzione di Arezzo.

Lo stesso automobilista ll'ha soccorsa per primo e ha dato l'allarme. Ma purtroppo la morte è stata sul colpo, forse anche perché la ragazza è stata trascinata per alcuni metri.  Come da prassi l'automobilista è stato sottoposto al controllo su alcol e stupefacenti: assolutamente negativo.

Sull'incidente è stato aperto un fascicolo e il corpo della ragazza è stato portato all'ospedale San Donato. l

 Sul posto oltre ai soccorritori del 118 anche i carabinieri della compagnia di Cortona, impegnati a ricostruire le cause di questa ennesima tragedia della strada.