Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

Movida, nottata di controlli in tutta la città

Due persone denunciate in stato di libertà e altre tre segnalate per essersi messi alla guida dopo aver bevuto alcolici

21 mag 2022
featured image
carabinieri
featured image
carabinieri

Arezzo, 21 maggio 2022 - Nella notte tra venerdì e sabato i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Arezzo hanno svolto un mirato servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato la città di Arezzo e  finalizzato al contrasto alla microcriminalità e alla prevenzione dei reati in genere, nonché episodi di degrado urbano e comportamenti potenzialmente pericolosi per i cittadini e tipici del fine settimana.

Diverse le pattuglie, tra quelle del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni, hanno presidiate le zone sensibili del centro urbano dalle prime ore della sera fino a notte inoltrata, inizialmente con attenzione massima ai luoghi di aggregazione dei cittadini; nelle ore più tarde i controlli si sono spostati verso la periferia, al fine di prevenire incidenti stradali durante il rientro dei cittadini presso le proprie dimore. Infatti, sono stati eseguiti controlli organizzati in entrambi i sensi di marcia, sui conducenti delle autovetture lungo le arterie maggiormente trafficate, finalizzati ad individuare e sanzionare le persone che si mettono alla guida sotto l’alterazione di sostanze alcoliche o stupefacenti.  in tale contesto sono state identificate 85 persone, tra italiani e stranieri, e controllati 25 automezzi. Tre persone, due cittadini italiani ed un macedone tra i 35 e 55 anni, sono state segnalate per guida in stato di ebrezza alcolica.

Nel corso del servizio è stata rintracciata una 51/enne che si era allontanata dalla propria abitazione benché fosse sottoposta a detenzione domiciliare. La donna è stata pertanto segnalata in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria aretina per evasione.

Un 20/enne di origine albanese risultato clandestino al controllo dei Carabinieri, è stato invece deferito per violazione delle norme sul soggiorno nel territorio nazionale. Il giovane, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa 0,5 gr. di cocaina e segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

In occasione del servizio sono stati infine ispezionati anche 5 esercizi pubblici/commerciali e controllate 36 persone per le normative di contrasto alla pandemia da Covid-19, senza rilevare infrazioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?