Abuso di alcol reprimere non basta

L'aumento del consumo di alcolici tra i giovani, anche minorenni, è un fenomeno preoccupante. Per contrastarlo servono azioni a più ampio raggio, culturali e sociali, oltre a misure mirate.

Beviamo troppo. La fascia di popolazione più in crescita è quella dei giovani, anche minorenni: da anni i responsabili del Serd di Arezzo evidenziano il fenomeno crescente del binge drinking, che consiste nel consumare grandi quantità di alcolici e superalcolici fuori dai pasti in poco tempo. L’aumento del consumo di alcolici è indice di un disagio inascoltato. Prima si inizia a bere, poi, più aumentano i problemi di salute e le probabilità di sviluppare una vera e propria dipendenza. Per questo il piano per mettere in sicurezza la festa di Halloween è un’ottima notizia ma non basta: nessuna politica di riduzione del consumo, comunque, può essere davvero efficace senza azioni a più ampio raggio, culturali e sociali.