Terni, 29 gennaio 2018 - La Ternana non molla mai. I rossoverdi vanno sotto due volte al «Liberati», ma riescono ad agguantare il pareggio allo scadere. Finisce così 2-2 il posticipo della 23/a giornata del campionato di Serie B. I campani salgono a 30 punti, mentre le Fere avanzano a 22, restando in zona retrocessione.

Comincia bene la Salernitana, i cui avanti impegnano il portiere Plizzari, poi la Ternana si fa vedere con un destro di Valjent e con un tentativo da 30 metri di Defendi. Ma è la Salernitana a sbloccare il risultato al 20’ con Sprocati che sfrutta un lancio dell’ex Palombi segnando con un diagonale. Al 36’ conclusione a lato del granata Minala.

Nella ripresa Ternana più aggressiva, ma per il gol deve attendere fino al 22’ con il neo acquisto Signori che sfrutta un’uscita avventurosa di Radunovic segnando l’1-1 con un diagonale. Al 28’ padroni di casa vicini al raddoppio con Montalto. Al 31’ il tecnico Pochesci tanta il tutto per tutto inserendo anche l’altro nuovo attaccante Piovaccari, per una Ternana a trazione anteriore. Al 39’ Plizzari prende con le mani un retropassaggio di Signori: punizione a due in area che Pucino trasforma nell’1-2. Poi, al 94’, Montalto riesce a pareggiare con una girata.

TERNANA (4-2-3-1): Plizzari 5; Vitiello 5.5 (41’ st Finotto sv), Gasparetto 5, Valjent 6, Favalli 5; Defendi 4, Paolucci 6 (31’ st Piovaccari sv); Statella 4 (38’ st Signori 6), Tremolada 6.5, Carretta 5; Montalto 6.5. In panchina: Sala, Zanon, Ferretti, Signorini, Rigione, Angiulli, Bordin, Repossi, Albadoro. Allenatore: Pochesci 5.

SALERNITANA (3-4-1-2): Radunovic 5; Casasola 6, Schiavi 5, Vitale 5; Pucino 6, Signorelli 5.5, Minala 6, Zito 5 (34’ st Odjer sv); Sprocati 6; Rossi 5.5 (24’ st Popescu 5.5), Palombi 5.5 (45’ st Bocalon sv). In panchina: Adamonis, Russo, Tuia, Kiyine, Alex, Di Roberto, Rosina, Rodriguez. Allenatore: Colantuono 5.5.

ARBITRO: Forneau di Roma

RETI: 20’ pt Sprocati, 23’ st Signori, 40’ Pucino, 49’ Montalto

NOTE: Spettatori 4.636 per un incasso di 39.822,58 euro. Ammoniti: Vitale, Favalli, Signori, Zito, Casasola. Angoli: 4-2. Recupero: 2, 5’.