Prato, 11 luglio 2017  - Ha picchiato il figlio di otto anni. Per questo un uomo trentenne, italiano, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di lesioni personali aggravate.

E' successo ieri sera alle ore 22.30 circa. E' intervenuto  personale delle Volanti: appurato che il bambino aveva ecchimosi da percosse alla testa, i poliziotti hanno chiesto l'intervento del 118, che ha trasportato  il bambino al  reparto di Pediatria dell'ospedale di  Prato, dove è stato tenuto sotto osservazione. 

E' arrivata anche  la madre del bambino: non era la prima volta che il minore veniva violentemente picchiato dal padre, è stato quindi attivato il percorso assistenziale 'Protocollo Rosa'.