Prato, 13 luglio 2017 - Olio simbolo di luce e riso simbolo di abbondanza. Sono i doni che l’associazione buddista di Prato, ha preparato per l’Emporio della Solidarietà, in occasione della festa di Budda che si è celebrata ieri nel tempio di piazza della Gualchierina. Oltre 800 litri di olio di semi e 350 chili di riso sono stati raccolta dai frequentatori del tempo e dai 500 soci dell’associazione buddista che per il terzo anno consecutivo ha scelto di essere vicina a Prato e ringraziarla per l’accoglienza donando alimenti alle famiglie che più bisognose. Un esempio di generosità che vuole essere parte del quel percorso di integrazione che italiani e cinesi stanno portando avanti da anni. Oltretutto all’Emporio della Solidarietà su mille tessere appena dieci persone sono di nazionalità cinese.

«Olio di semi e riso sono generi di prima necessità molto richiesti – spiega Claudio Baldini volontario dell’Emporio della Solidarietà - Questa donazione così importante anche a livello di quantità è molto apprezzata proprio perchè altrimenti avremmo dovuto acquistare questo genere di alimenti. Inoltre le famiglie che si appoggiano all’Emporio sono circa mille, soltanto dieci di etnia cinese, quindi un gesto ancora più generoso». Gli alimenti sono stati donati dai fedeli che in questi giorni si sono recati al tempio di piazza della Gualchierina: «E’ il terzo anno che promuoviamo questa iniziativa – ha spiegato Wang Hayou segretaria dell’associazione – come gesto di ringraziamento alla città di Prato. Gli alimenti sono stati portati direttamente dai fedeli». La cerimonia di consegna è avvenuta ieri mattina davanti al tempio buddista in piazza della Gualchierina alla presenza della direttrice della Caritas diocesana Idalia Venco e di Claudio Baldini e Folco Papi dell’Emporio. L’associazione buddista era rappresentata dal presidente Huang Shu Lin e dalla segreteria Wang Hayou, con loro moltissimi fedeli cinesi.

Grazie a questa offerta il supermercato per famiglie in difficoltà potrà contare su oltre 350 chilogrammi di riso e circa 800 litri di olio di semi. E la generosità di quest’anno ha oltrepassato quella del 2016 quando furono raccolti 500 litri e i 350 chili di riso. L’Emporio della Solidarietà è il servizio per famiglie in difficoltà promosso da Caritas, Comune, Provincia e Fondazione Cassa di Risparmio di Prato.