Calcinaia, 3 gennaio 2018 - Il nuovo anno non inizierà nel migliore dei modi per due cittadini di Cascina, che saranno sanzionati per aver abbandonato dei sacchi di rifiuti in via Vittima delle Foibe, spesso oggetto dell’inciviltà di alcuni che lasciano immondizia ai lati di questa via che costeggia l’argine fornacettese e delimita il confine con quello cascinese.

Un altro trasgressore è stato invece identificato in Via del Battaglione, anche per lui scatterà la massima sanzione applicabile. Si intensificano quindi i controlli che portano a primi confortanti risultati. «Un ottimo viatico – scrive l’amministrazione – per il 2018 ottenuto grazie al lavoro congiunto di Polizia Municipale e dipendenti a stretto contatto con il sindaco e con l’assessore all’ambiente».

I trasgressori, in questo caso, saranno chiamati a corrispondere la salata sanzione di 600 euro. I trasgressori sono stati rilevati dalle postazioni mobili di videosorveglianza installate dalla Polizia Municipale di Calcinaia e grazie al “lavoro sporco” fatto rovistando nei sacchi abbandonati lungo la strada.