Montecatini, 28 agosto 2017 - E' in coma farmacologico dopo un grave malore Riccardo Magrini, 62 anni, montecatinese, ex campione di ciclismo e voce delle due ruote su Europort, per cui commenta le grandi corse a tappe insieme a Salvo Aiello. Magrini, molto conosciuto anche negli ambienti del trotto, era negli studi di Sky Sport a Milano per un'intervista quando è svenuto ed è andato in arresto cardiaco.

Immediato l'allarme al 118, mentre i colleghi presenti hanno praticato le prime manovre rianimatorie. Magrini, che già aveva in passato affrontato problemi cardiaci, è stato trasportato all'ospedale San Raffaele di Milano, dove appunto si trova in coma farmacologico. Le sue condizioni sono serie. Come ha scritto lo stesso Aiello su Facebook, la situazione adesso è stabile ma solo nelle prossime ore si potrà capire l'evoluzione delle condizioni di Magrini.

E il mondo del ciclismo, dai campioni all'ultimo amatore, si stringe intorno a un personaggio vulcanico, che ha portato la Toscana alla ribalta televisiva. Le sue telecronache su Eurosport sono da sempre uno scrigno di aneddoti e storie sul ciclismo toscano. 

Da atleta, nel suo palmares ha una vittoria al Giro d'Italia e una al Tour de France, entrambe conquistate nel 1983. In questi giorni stava commentando la Vuelta proprio su Eurosport, l'emittente per la quale lavorava ormai da anni. Tanti i messaggi per Magrini su Facebook e Twitter, tra cui quelli dell'ex corridore e ora direttore sportivo Luca Scinto, di Fabio Aru, portacolori del Team Astana e campione italiano e Elia Viviani, plurititolato corridore del Team Sky.