Erbe e piante delle Apuane protagoniste oggi alle 18 alla Galleria Engel in piazza Campioni. Marco Pardini presenta il suo “Erbario poetico”, un libro-romanzo nel quale l’amore per la natura, si trasforma in desiderio di studiare e conoscere le caratteristiche di erbe, fiori e piante. Dialoga con l’autore Adriano Barghetti. Il nuovo libro del naturopata ed etnobotanico, svela non solo come Pardini si è avvicinato alla botanica, ma anche...

Erbe e piante delle Apuane protagoniste oggi alle 18 alla Galleria Engel in piazza Campioni. Marco Pardini presenta il suo “Erbario poetico”, un libro-romanzo nel quale l’amore per la natura, si trasforma in desiderio di studiare e conoscere le caratteristiche di erbe, fiori e piante.

Dialoga con l’autore Adriano Barghetti. Il nuovo libro del naturopata ed etnobotanico, svela non solo come Pardini si è avvicinato alla botanica, ma anche alcune peculiarità e proprietà di questo mondo.

“Erbario poetico“ è il secondo libro di Pardini, preceduto dal “Piantastorie” che ha avuto un successo editoriale davvero notevole. Ideato con la formula del romanzo, descrive racconti di genti e tradizioni, di medicamenti e suggestioni, millenari gesti, cicli stagionali e simbolismo della flora apuana. Si tratta di una storia d’incontri e dialoghi, riflessioni e ricerche che si svolgono nel meraviglioso ambiente naturale delle Alpi Apuane mentre il protagonista, realizza un erbario per iniziare il suo percorso di approfondimento nella botanica e nelle medicine complementari.

Il libro trae ispirazione da esperienze e incontri realmente accaduti tra il 1985 e il 1986. Marco Pardini è originario di Casoli di Camaiore, da più di trent’anni si occupa di medicina naturale e cura una rubrica di etnobotanica per NoiTv. Tiene lezioni e percorsi orientati all’identificazione delle piante in diverse zone d’Italia, ma la sua “base” è situata nelle Alpi Apuane. Laureato in lettere antiche, ha poi seguito un percorso formativo di cinque anni alla scuola Paracelsus di Zurigo dove è divenuto Heilpraktiker, uno specialista in cure naturali, dolci e non invasive che riportano nel presente anche tutte le tradizioni erboristiche dell’antica Europa ma, tutto in concerto con i canoni della moderna visione scientifica.

L’incontro si svolge nella cornice della personale “Ricordi” di Gianni Capolei che sarà allestita fino a giovedì prossimo. L’artista sarà presente durante l’apertura della Galleria (ore 17-19 nei giorni feriali; 10-12 e 17-19,30 il sabato e la domenica). Ingresso libero con green pass. Organizza gli eventi l’Associazione Promo-Terr organizzatrice degli eventi. Per informazioni segreteria@promo-terr.it o pagina FB promo-terr