Capitaneria di porto
Capitaneria di porto

Viareggio (Lucca), 6 agosto 2020 - Una rete da pesca illegale lunga circa 500 metri e un'imbarcazione sono state sequestrate dalla Guardia costiera nel porto di Viareggio (Lucca). Il sequestro è avvenuto presso la banchina Natino, zona portuale dove stazionano le imbarcazioni da pesca appartenenti alla marineria viareggina.

Nel corso di una serie di controlli i militari hanno individuato un natante da diporto, ormeggiato senza autorizzazione presso la banchina Natino, a bordo del quale era irregolarmente detenuta attrezzatura da pesca professionale (una rete da posta tipo 'tramaglio'). Dai successivi accertamenti è stato appurato che il motore fuori bordo installato sul natante non era dotato di copertura assicurativa. Al trasgressore è stata elevata una sanzione di 2mila euro.