Il logo del Consiglio. Firmato da Cinquini

I ragazzi dei due istituti comprensivi di Massarosa hanno partecipato al concorso indetto dal Consiglio Comunale per scegliere il nuovo logo. La vincitrice è stata Michael Cinquini con una rielaborazione dell'astrolabio, simbolo di curiosità e immaginazione. Un omaggio alla vita e all'azione di Don Milani.

Il logo del Consiglio. Firmato da Cinquini
Il logo del Consiglio. Firmato da Cinquini

Durante la Festa del Comune è stato svelato il nuovo logo che per un anno sarà su tutte le comunicazioni ufficiali del Consiglio Comunale di Massarosa. La grafica è stata scelta tra le proposte presentate dagli alunni dei due istituti comprensivi che hanno partecipato al consueto concorso indetto dalla presidenza del consiglio. Il tema di questa edizione, in linea con la Festa della Toscana, era il motto “I Care”, interessarsi, prendersi cura, un omaggio alla vita e all’azione di Don Milani nel centenario della nascita.

Sono stati 24 gli elaborati arrivati dai due comprensivi e giudicati da una commissione composta dal presidente Riccardo Brocchini, l’assessora alla partecipazione Alberta Puccetti, gli esperti esterni Giancarlo Cerri, Primetta Bertolozzi. Ad avere la meglio la bellissima opera di Michael Cinquini della 3°D della scuola media Puccini di Piano di Conca che rappresenta una rielaborazione dell’astrolabio. Ovvero lo strumento astronomico per calcolare la posizione del sole e delle stelle, un invito ad andare sempre oltre con la curiosità e l’immaginazione che solo i ragazzi sanno insegnarci. "Una bellissima immagine ed un lavoro eccezionale – commenta il presidente Riccardo Brocchini –, ma un plauso va a tutte le scuole, alle insegnanti e a tutti i ragazzi che hanno partecipato con passione e bravura uniche". "La partecipazione parte proprio dai ragazzi – commenta l’assessora Alberta Puccetti – questo è uno strumento fondamentale per accrescere la sensibilità a partire proprio dalle scuole". "Le nostre scuole sono il vero patrimonio della nostra comunità", conclude la sindaca Simona Barsotti.