In vista del subentro del nuovo gestore del servizio pubblico di trasporto Tpl al posto di Compagnia Toscana Trasporti, ecco le informazioni necessarie per richiedere il rimborso dei voucher non utilizzati e di altri titoli anche dopo il 1° novembre. A partire da domani e fino a domenica 31 ottobre sarà possibile richiedere, presso le biglietterie aziendali, i soldi. Sarà sufficiente presentare il proprio voucher allo sportello per ottenere il rimborso. Per i voucher rilasciati per abbonamenti cartacei, sarà necessario presentare anche l’abbonamento di riferimento.

A partire invece dal 1° novembre e fino al 31 gennaio sarà possibile gestire, recandosi in biglietteria, i titoli non più in corso di validità nelle seguenti modalità. Per i possessori di biglietti cartacei vecchia gestione: sarà possibile richiedere una permuta con equivalenti biglietti del nuovo gestore Autolinee Toscane. Per i possessori di voucher in corso di validità, titoli o crediti su Carta Mobile, titoli residui su Carta Multipla sarà necessario compilare un apposito form in biglietteria con codice fiscale e iban e presentare i propri supporti (ivi compreso abbonamento cartaceo ove presente) per richiedere il rimborso economico su conto corrente bancario, che l’azienda uscente verserà entro 90 giorni.

D.P.