Gubbio, 5 settembre 2021 – Vittoria sofferta ma meritata del Gubbio contro la Fermana, all’esordio in un “Barbetti” riaperto al pubblico. La formazione rossoblù, dove alcuni elementi devono lavorare per trovare la migliore condizione, ha dominato nel primo tempo sfiorando il gol in diverse occasioni e trovandolo con una conclusione di autore di Bulevardi.

Nella ripresa l’incontro è più equilibrato con la Fermana che sfiora il pari soprattutto nel finale (41') con una triplice conclusione consecutiva respinta da Ghidotti, Redolfi e Signorini. Gli ospiti hanno reclamato per un dubbio fallo da rigore su Marchi (20’ st) e i padroni per un atterramento di Arena, un trottolino capace di infiammare pubblico e manovra.

Il tabellino:

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Redolfi, Signorini, Aurelio; Malaccari (s.t. 27’ Sainz Maza), Cittadino, Bulevardi; Arena (s.t. 40’ D’Amico), Sarao (s.t. 40’ Spalluto), Fantacci (s.t.16’ Mangni). All.: Torrente A disp.: Meneghetti, Elisei, Formiconi, Bonini, Lamanna, Migliorelli, Francofonte.

FERMANA (4-4-2): Moschin; Rossoni, Blondett, Sperotto, Mordini; Bolsius (s.t. 34’ Cognigni), Urbinati (s.t. 25’ Mbaye), Graziano (s.t. 37’ Pannitteri), Bugaro (s.t. 1’ Frediani); Nepi (s.t. 1’ Capece) Marchi. All.: Domizzi A disp: Ginestra, Corinus, Pistolesi, Rodio, Alagna, Lovaglio, Rovaglia.

Arbitro: Emmanuele di Pisa (Lalomia e Toce), IV ufficiale Giaccaglia di Jesi

Marcatore: p.t. 41’ Bulevardi.

Note: angoli 4-1; ammoniti: Signorini, Urbinati, Marchi, Malaccari; s.t. 42’ espulso Bulevardi.