di Alberto Aglietti Grandi manovre alla Bartoccini Fortinfissi Perugia che in meno di una settimana deve coprire tutti i tasselli che sono venuti a mancare. Il divorzio con lo storico allenatore Bovari ha portato sulla panchina il coach Davide Mazzanti, facendo compiere al club delle magliette nere un bel salto di qualità, ma nello stesso tempo ha causato una serie di reazioni a...

di Alberto Aglietti

Grandi manovre alla Bartoccini Fortinfissi Perugia che in meno di una settimana deve coprire tutti i tasselli che sono venuti a mancare. Il divorzio con lo storico allenatore Bovari ha portato sulla panchina il coach Davide Mazzanti, facendo compiere al club delle magliette nere un bel salto di qualità, ma nello stesso tempo ha causato una serie di reazioni a catena facendo saltare molte delle figure tecniche e dirigenziali che facevano parte dell’organigramma societario. Uno spirito di solidarietà assai insolito per una ‘separazione consensuale’ quale quella di cui aveva parlato il comunicato ufficiale del club che ora si trova costretto a correre ai ripari per tamponare le falle venutesi a creare.

Non fanno più parte dell’organico gli assistenti allenatori, il preparatore atletico, i fisioterapisti, ed alcuni dirigenti.

Al momento è stato trovato solo un assistente allenatore, si tratta di Andrea Giovi che ha detto: "Che dire, è arrivato tutto in maniera inaspettata ed ho accettato d’istinto, sarà sicuramente un’esperienza importante e stimolante tornare a respirare l’aria dei massimi livelli. Avere l’occasione di farlo nella mia Perugia - ha continuato - in un ruolo totalmente diverso con la guida di un allenatore d’esperienza e capace come Davide Mazzanti è sicuramente una cosa che non capita tutti i giorni, ci saranno, come è giusto, sicuramente delle pressioni, ma speriamo che saranno più le cose positive che riusciremo a fare nel proseguo della stagione perché vogliamo uscire da una situazione complicata e dovremo essere bravi a saperci convivere poiché è parte fondamentale del nostro lavoro".

Adesso il presidente Antonio Bartoccini è all’opera per trovare altri collaboratori, per il profilo di viceallenatore sono stati valutati Gian Paolo Sperandio (Trevi), Roberto Farinelli (Perugia), Francesco Tardioli (Spoleto), Francesco Fogu (Perugia); contattato per il ruolo di d.s. Remo Ambroglini (Marsciano).