"Un gemellaggio da rafforzare coinvolgendo i giovani e le comunità"

I sindaci di Spoleto e Schwetzingen si confrontano sul rafforzamento del gemellaggio in vista del 20° anniversario. Focus su collaborazioni culturali e coinvolgimento dei giovani.

"Un gemellaggio da rafforzare coinvolgendo i giovani e le comunità"

"Un gemellaggio da rafforzare coinvolgendo i giovani e le comunità"

SPOLETO "Coinvolgere di più i giovani e creare maggiore aggregazione tra i cittadini delle due comunità". Alla vigilia del 20esimo anniversario del gemellaggio tra Spoleto e la città tedesca di Schwetzingen, i sindaci Andrea Sisti e Rene Pöltl si sono confrontati sui possibili sviluppi da mettere in campo per intensificare il rapporto tra le due realtà iniziato nel 2005. L’occasione è stata la visita a Spoleto delle delegazione di Schwetzingen, anche per definire una serie di collaborazioni in ambito artistico e culturale con il Festival ed il Teatro Lirico Sperimentale. Insieme al sindaco Pöltl, la direttrice artistica dello Schwetzinger Festspiele, Cornelia Bend, la dirigente del Dipartimento cultura, turismo e gemellaggi, Barbara Gilsdorf e la responsabile dell’Ufficio Gemellaggi, Jana Garbrecht. L’incontro con il sindaco Sisti e gli assessori Agnese Protasi, Giovanni Angelini Paroli e Danilo Chiodetti si è svolto nella Biblioteca Carandente a Palazzo Collicola. Il sindaco di Schwetzingen è alla fine del suo secondo mandato e dopo 16 anni lascerà l’incarico alla fine del 2024.