Sicurezza, Sisti riunisce le forze dell’ordine. Nel mirino furti, vandalismi e ’mala movida’

Intanto i carabinieri sgomberano i container occupati abusivamente in via del Tiro

Sicurezza, Sisti riunisce le forze dell’ordine. Nel mirino furti, vandalismi e ’mala movida’

Sicurezza, Sisti riunisce le forze dell’ordine. Nel mirino furti, vandalismi e ’mala movida’

SPOLETO Il sindaco Andrea Sisti pronto a convocare il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblici. A lanciare l’allarme sicurezza erano stati i consiglieri di Alleanza Civica, Gianmarco Profili e Alessandra Dottarelli, chiedendo di discutere il delicato argomento nell’ambito della conferenza dei capigruppo. A preoccupare è l’escalation di furti avvenuti in città, ma anche i diversi episodi di violenza che negli ultimi mesi hanno visto protagonisti giovani riuniti in baby gang. “Mala movida“, atti vandalici e più in generale degrado sono all’ordine del giorno e a tal proposito ieri mattina i carabinieri, coordinati dalla capitana Teresa Messore, hanno effettuato un blitz in via del Tiro a segno. Nel mirino dei militari sono finiti i container abbandonati che si trovano lungo il torrente Tessino, occupati abusivamente (foto). Sul posto è stata individuata una coppia di giovani senza fissa dimora, già noti alle forze dell’ordine, che saranno denunciati per invasione di terreni. Sul posto con i carabinieri sono intervenuti anche i tecnici della ditta incaricata dal Comune per rimuovere due dei tre container presenti, mentre il terzo sarà chiuso e sigillato ermeticamente per evitare che qualcuno possa entrare all’interno. Un’operazione simile era stata attivata dai carabinieri all’inizio di giugno nell’area di valle San Martino. L’obiettivo dell’intervento è stato quello di restituire alla comunità un’area boschiva sottoposta a degrado a causa di bivacchi abusivi.