Samara Morgan, fermo immagine da Youtube
Samara Morgan, fermo immagine da Youtube

Perugia, 8 settembre 2019 - Il Samara Challenge, il terribile “gioco” che sta terrorizzando l’Italia, sarebbe arrivato anche in Umbria. A renderlo noto è il Codacons attraverso una nota ufficiale. Un iscritto ternano, infatti, avrebbe raccolto le segnalazioni di alcuni ragazzini che sostengono di aver visto una persona travestita come la terrificante protagonista del film “The Ring”. Al momento però – secondo quanto risulta a La Nazione – non ci sono state denunce alla polizia e ai carabinieri.

La sfida, che è partita dagli Stati Uniti e si è diffusa attraverso i social network, invita i più giovani a vestirsi come Samara e a camminare per le strade nelle ore notturne per spaventare gli ignari passanti. Il vero scopo del “gioco” è, infatti, quello di terrorizzare i pedoni con il travestimento e filmare le loro reazioni per poi postarle sul web. Qualche giorno fa a Casagiove, in provincia di Caserta, una donna di quarantacinque anni è stata aggredita ed è finita all’ospedale per colpa di uno di questi “scherzi”. A Taranto ad avere la peggio è stato invece proprio l’autore dello scherzo. Alcuni ragazzi, infatti, non hanno gradito quella presenza inquietante che tentava di spaventarli. Così, invece di scappare, hanno inseguito e picchiato la ragazza vestita da Samara. Il tutto filmato e postato sui social.

Valerio Sforna