Sagra di Sedano e Salsiccia. Record di presenze a Trevi

Folla invade il borgo per la tradizionale kermesse

Sagra di Sedano e Salsiccia. Record di presenze a Trevi

Sagra di Sedano e Salsiccia. Record di presenze a Trevi

TREVI ‘Graziata’ dalla pioggia, Trevi ha vissuto un’altra due-giorni di gloria regalata dalla Sagra del Sedano e della Salsiccia. Festa che ha fatto registrare numeri da record, grazie alla presenza delle migliaia di buongustai arrivati da fuori Regione. Turisti e forestieri che hanno affollato le piazze e le vie del centro storico fino alla tarda serata di domenica. Presenze record che hanno paralizzato il traffico sulle strade di accesso. Sagra- record confortata dai numeri. Eccoli: oltre 60 quintali di sedani venduti, oltre 5mila esemplari, 8 i quintali di salsicce cotte all’aperto su enormi bracieri. Difficile fare una stima delle porzioni di parmigiana, lenticchie e delle vellutate al sedano. Sagra di conseguenza destinata a rimanere a lungo scolpita nella memoria dell’Associazione Pro Trevi che, con il supporto del Comune, organizza da 60 anni la manifestazione che per il borgo umbro rappresenta uno degli eventi clou della rassegna dell’Ottobre Trevano. Salsiccia e Sedano due eccellenze della cucina trevana, che negli anni hanno veicolato l’immagine della città. Premio Miglior Sedano all’azienda agricola Bartolomei di Parrano di Trevi. Grande pubblico anche alle Scene di Vita Medievale allestite nelle vie e nei caratteristici locali del centro storico. Titolo per la miglior scenografia al Terziere del Castello che avuto la meglio nei confronti del Terziere di Matiggia, secondo, e de Terziere del Piano, terzo.

Carlo Luccioni