Ricostruzione post-sisma: "Noi, la voce dei cittadini"

Umbertide, l’assemblea di ’Rinascita 9 marzo’ .

Ricostruzione post-sisma: "Noi, la voce dei cittadini"
Ricostruzione post-sisma: "Noi, la voce dei cittadini"

UMBERTIDE – Prima assemblea pubblica indetta dal comitato "Rinascita 9 Marzo" nato per tutelare e salvaguardare i territori colpiti dal terremoto nell’umbertidese e nel perugino. Sono state oltre un centinaio le persone di Pierantonio, Sant’Orfeto, Tavernacce, Rancolfo e Pian d’Assino che nei giorni scorsi hanno ascoltato presso il Cva pierantoniese il presidente Paolo Arcelli illustrare le motivazioni che stanno dietro la nascita del sodalizio. "Rinascita 9 Marzo" ha come principale obiettivo quello di seguire con attenzione l’azione dei livelli istituzionali locali e centrali, perché siano velocizzate al massimo le procedure e le decisioni da prendere per la ricostruzione ed il conseguente rientro dei cittadini nelle loro abitazioni. "Il comitato - ha rimarcato il presidente - lavorerà al fianco delle istituzioni fornendo spinta politica e sostegno alle proposte che sono state avanzate e che si avanzeranno per assicurare i flussi finanziari necessari per la ricostruzione. "La volontà – è emerso dall’assemblea – è quella di dare vita a un progetto ambizioso che però non avrebbe significato senza un rapporto serio e costruttivo con le amministrazioni interessate, Comuni e Regioni". "Da tempo – conclude Arcelli - non si vedeva nel territorio una così massiccia presenza di persone motivate e pronte a ricostruire le nostre case e soprattutto il nostro tessuto sociale. Ora come non mai l’unione ci dà la forza di andare avanti".

Pa.Ip.