Ragazzi, ora tocca a voi!. Classi come redazioni . Studenti a caccia di notizie

Giovedì ripartono le sfide, che si concluderanno a maggio. Sono 28 le scuole in gara da tutta l’Umbria con oltre 700 alunni. Partecipano anche le elementari .

Ragazzi, ora tocca a voi!. Classi come redazioni . Studenti a caccia di notizie
Ragazzi, ora tocca a voi!. Classi come redazioni . Studenti a caccia di notizie

Ventotto scuole in gara da tutta l’Umbria, con oltre 700 alunni delle elementari e delle medie e una cinquantina di insegnanti tutor: giovedì 8 febbraio, con la prima sfida tra la media Birago di Passignano e la Pontano di Vallo di Nera, si inaugura l’edizione 2023-2024 del Campionato di Giornalismo. L’iniziativa, proposta dal nostro giornale in tutte le testate di diffusione, ormai funziona meglio di un orologio svizzero. Il successo riscontrato ogni anno da questo evento è confermato dai numeri: all’ultima edizione hanno aderito oltre 1.100 classi e oltre 23.000 studenti di Toscana, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Umbria e provincia de La Spezia.

Risultati che attestano l’originalità di una proposta che, avvicinando i giovanissimi alla lettura del giornale, vuole offrire loro stimoli per diventare cittadini consapevoli e capaci di valutare in modo critico quello che accade nella realtà che li circonda. Grazie a questo progetto pensato dalle nostre testate i ragazzi di oggi si fanno interpreti di istanze forti e richieste concrete, così ben espresse nei loro lavori, che dimostrano abilità e interessi non scontati nell’affrontare temi come la guerra in Ucraina e in Medio Oriente, la violenza di genere ma anche le grandi sfide del surriscaldamento globale, della tutela dell’ambiente e della sostenibilità o le emergenze legate alla sicurezza nelle città, alla legalità, al degrado urbano, alla valorizzazione del patrimonio artistico, così come il disagio giovanile, gli stili di vita e una corretta alimentazione, fino a spingersi lungo le frontiere sempre più avanzate della ricerca scientifica e della tecnologia. Bravissimi sono stati inoltre a puntare i riflettori sul mondo del volontariato, ma anche sul rapporto che loro stessi hanno con i social e i new media.

Ora vi presentiamo le 28 scuole che si affronteranno per questa nuova avvincente avventura con la carta stampata: Valli, Polidori, Istituto Comprensivo di Torgiano-Bettona, Comprensivo 5, Perugia 13 (sede Pontevalleceppi), Valenti, Valenti (altro plesso), Comprensivo Tavernelle, Comprensivo Perugia 8, Bonfigli, Comprensivo 13, Mastro Giorgio-Nelli, Istituto Brin, Comprensivo Io Giano, Comprensivo Assisi, Alighieri-Pascoli, De Gasperi-Battaglia (per due), Comprensivo Bettona, Colomba-Antonietti, Pontano, Birago, Ciari, San Paolo, Circolo didattico Bufalini, Da Vinci, Elementare San Giustino, Elementare Lama.