La Narnese non sa più vincere. Pari anche col Città di Castello

La Narnese pareggia nuovamente in casa, non riuscendo a vincere. Le assenze in attacco si fanno sentire e le soluzioni di mister Sabatini non funzionano. Il pareggio è più utile al Città di Castello per la salvezza.

NARNESE

0

CITTÀ DI CASTELLO

0

NARNESE: Rossi 6, Blasi ( 1’ st. Perugini 6), Pinsaglia , Silveri 7, Ponti 6.5, Aldair 6, Mora 6, Petrini 6 ( 18’ st. Onesti s.v.), Perotti 6, Principi 6.5 ( 35’ st. Quondam s.v.), Colangelo 6.5. All. Sabatini 6

CITTÀ DI CASTELLO: Palazzini 6.5, Vassallo 6 ( 40’ st. Sylla s.v.), Caruso 5, Capezzuto 6.5, Tersini 6,5, Cusanno 7, Pupo 7 ( 25’ st. Lavano s.v.), Mattei 6 ( 33’ st. Conti s.v.), Gianno’ 5, Peluso 6.5 ( 29’ st. Valori s.v.), Giabbecucci 5. All Armillei 6.

Arbitro : Colalelli di Terni 5

NARNI - Ennesimo pareggio casalingo per la Narnese che non riesce più a vincere. Le assenze in attacco si fanno sentire e le soluzioni trovate da mister Sabatini non sortiscono gli effetti sperati. Un pareggio che in chiave salvezza è più utile ai tifernati di mister Armillei.

Per i padroni di casa solo un punto per una classifica che ancora non è affatto preoccupante. Questa la cronaca. Gara bloccata, con le due formazione che si annullano a centrocampo, man mano però che la stanchezza prendeil sopravvento le due formazioni si allungano e prestano il fianco alle azioni offensive dei rispettivi attaccanti.

Al 34’ Peluso apparecchia per Pupo che da sotto misura spara di piatto, si supera Rossi deviando in angolo. Sul susseguente angolo ancora il numero sette ospite colpisce la palla di testa che incoccia il palo. Si conclude la prima frazione di gioco, con un tiro insidioso dal limite di Cusanno che impegna in due tempi Rossi. Nella ripresa Narnese pericolosa al 4’ con una percussione di Petrini che si mette in proprio si beve due avversari ma al momento del tiro a rete viene contrato da un difensore tifernate.

Non si fa attendere la replica del Città di Castello tiro di Giannò alto sopra la traversa. La gara si conclude con i padroni di casa in attacco prima al 20’ Principi dal limite lascia partire una sassata rasoterra che con Palazzini battuto, va fuori di un soffio.

Al terzo minuto di recupero Quondam, tira di destro deviato in angolo da un difensore.

L.P.