Il lago risorge coi Tramonti Arte, cultura e street food quando a riva cala il sole

Presentato il Festival itinerante, da 7 al 16 luglio: il fulcro a Monte del Lago ma è coinvolta anche Passignano. Lo slogan scelto: "Gusta, vivi, ammira".

Il lago risorge coi Tramonti  Arte, cultura e street food  quando a riva cala il sole
Il lago risorge coi Tramonti Arte, cultura e street food quando a riva cala il sole

Gusta, vivi, ammira. Si chiama "Trasimeno International Art Film Festival" Festival dei Tramonti ed è nato da un’idea dell’associazione ’Trasimeno Cultura Futuro e Sostenibilità’ in collaborazione con il Cral Cancelloni e con il Montecatini International Short Film Festival. L’evento, che si svolge dal 7 al 16 luglio, offre un programma di arte e di cultura e per gli amanti della bellezza del Lago Trasimeno con iniziative che hanno luogo dal calar del sole fino all’apparire del cielo stellato, all’interno di affascinanti spazi così come all’aperto lungo i sentieri e le antiche vie dei borghi del Trasimeno. Unisce spettacoli, mostre, campus, workshop, turismo dinamico, enogastronomia locale.

Alla presentazione l’assessore regionale alle politiche agricole e agroalimentari Roberto Morroni, il consigliere regionale Eugenio Rondini, il presidente dell’APS, Fabio Cancelloni, l’amministratore unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa, la direttrice del GAL Trasimeno Orvietano Francesca Caproni e il direttore artistico della manifestazione, Marcello Zeppi. Presenti anche i sindaci dei Comuni di Magione e Passignano, Giacomo Chiodini e Sandro Pasquali, e Simona Cancelloni, presidente del Cral. A moderare Cristina Panico, Event Manager dell’azienda Cancelloni, che ha introdotto il tema del tramonto visto come "uno dei fenomeni più eccezionali della natura, con i tramonti sul Trasimeno esaltati anche dal National Geographic". "Un contesto mozzafiato e uno sforzo organizzativo di qualità – secondo l’assessore Morroni – Questo evento lascerà il segno perché è uno di quelli che contribuisce ad affermare quell’identità dell’Umbria fresca e dinamica". Per il consigliere regionale Rondini, "il Trasimeno è un luogo splendido che quest’anno supererà il milione di presenze, terzo polo turistico in Umbria. Le politiche regionali stanno mettendo in atto azioni importanti ma il supporto di imprenditori come Fabio e Simona Cancelloni è fondamentale per la valorizzazione di questo territorio". "La nostra famiglia - ha detto Cancelloni - ha sempre dato grande attenzione al territorio. Monte del Lago sarà il fulcro dell’evento ma sono coinvolte anche altre località del Comune di Magione e Passignano. La volontà è quella di coinvolgere tutti i borghi del Trasimeno nel corso delle prossime edizioni".