Due addetti sanitari con protezioni contro il coronavirus
Due addetti sanitari con protezioni contro il coronavirus

Perugia, 31 marzo 2020 - Un segno di speranza in queste settimane così difficili. Un fiocco rosa speciale all'ospedale di Perugia. Si chiama Margherita, pesa 3,3 chili ed è nata da una giovane donna perugina risultata positiva al coronavirus.

Lo comunica il commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, Antonio Onnis. Il parto è avvenuto nella struttura di Ostetricia dell'Ospedale, in un'area che era stata appositamente organizzata per garantire la massima sicurezza alle gestanti e al personale sanitario.

La donna positiva al covid-19 è stata seguita con un percorso dedicato come previsto in questi casi e isolata in un'area diversa da quella delle degenze. "I sanitari così questa mattina hanno potuto dare inizio alle operazioni del parto indotto e alle ore 6 è nata Margherita.

Le condizioni della mamma e della bambina sono buone - fa sapere il commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliera di Perugia - Il parto è stato seguito dal dottor Saverio Arena e dalle ostetriche Silvia Valigi e Lara Lucchetti". La mamma subito dopo il parto è stata trasferita nel reparto di Malattie Infettive, ma le sue condizioni al momento non destano preoccupazioni.