Amanda Knox
Amanda Knox

Perugia, 12 agosto 2020 - Rudy Guede starebbe preparando un "libro verità" sull'omicidio di Meredith Kercher: a rivelarlo è Amanda Knox con un tweet. Chi segue nel suo percorso di reinserimento l'ivoriano, che nel carcere di Viterbo sta finendo di scontare 16 anni di reclusione per il delitto, compiuto a Perugia, lo smentisce.

"Ho appena sentito che Rudy Guede, l'uomo che ha violentato e ucciso la mia compagna di stanza e mi ha incolpato per il suo crimine, sta progettando un libro 'verità' e che il National Enquirer sta creando un articolo che omette strategicamente tutte le prove della mia innocenza in un tentativo di convincermi a commentare" ha twittato l'americana, coinvolta nell'indagine sull'omicidio Kercher ma poi definitivamente assolta.

"Non mi risulta che Rudy stia per pubblicare un libro" assicura tuttavia all'ANSA Claudio Mariani, impegnato con il Centro per gli studi criminologici di Viterbo che sta seguendo Guede nel suo percorso didattico e umano. "Penso che non alimentare continue e inutili polemiche sia il comportamento più adeguato" sottolinea poi. "In primo luogo - aggiunge - per rispetto alla famiglia Kercher e poi per consentire il diritto all'oblio a tutti i protagonisti di questa triste storia". Laureatosi durante la detenzione, Guede usufruisce attualmente della semilibertà e svolge attività di volontariato presso la Caritas durante le ore che trascorre fuori del carcere di Viterbo.