Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Mulinacci: "I lavori non vengono fatti? E’ un bel problema"

A tenere banco in casa Siena, in questi giorni, anche l’inizio dei lavori allo stadio, gli interventi di consolidamento statico e di adeguamento sismico della tribuna coperta e della gradinata che l’Acn Siena si è accollato quando ha preso in mano il club: il cartello è stato posto il 19 aprile, ma a oggi tutto è fermo. Tra una settimana-dieci giorni, si terrà anche un incontro tra la Robur e il Comune che lo ha richiesto. "Se i lavori non vengono effettuati decade la concessione e lo stadio torna in mano al Comune – ha spiegato Lorenzo Mulinacci –, che sarà costretto a prendersene carico. E i tempi si dilaterebbero, con la squadra costretta a giocare in trasferta i primi mesi della stagione. Voglio vedere come faranno a dire che il Siena non potrà utilizzare lo stadio della sua città. Vero è che una ditta fa fatica a iniziare a lavorare senza garanzie di riscossione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?