Mens Sana, selfie all'istituto Caselli
Mens Sana, selfie all'istituto Caselli

Siena, 10 novembre 2016 - “Il Caselli tifa Mens Sana”. Questo il nome del progetto condiviso dall’istituto professionale senese e la società biancoverde. L’iniziativa coinvolgerà gli studenti in una serie di attività nel corso dei prossimi mesi che, attraverso il sostegno alla Mens Sana, punteranno all’integrazione di ragazze e ragazzi svantaggiati, con diverse abilità e anche stranieri di recente immigrazione. La Mens Sana diventa così il collante, il valore aggregante, per un’efficace integrazione tra studenti di estrazione sociale diversa.

La prima lezione speciale di basket tra i banchi di scuola ha coinvolto circa 100 alunni: gli studenti di grafica hanno elaborato un logo da supporter stampato sulle magliette consegnate a Flamini, Tavernari e Cappelletti, presenti all’evento con coach Griccioli, il ds Marruganti e il team manager Caliani. «Lo sport è cultura e integrazione e deve far parte del percorso di crescita di ogni persona. In Italia bisogna superare l’idea che lo sport siano un ostacolo per l’apprendimento». «Il progetto è la testimonianza di come lo sport possa essere un veicolo di integrazione attraverso i valori che rappresenta», ha aggiunto il presidente Andrea Viviani in una nota.