Alcune aziende vincitrici del contest "Gusto Toscano" (Foto Lazzeroni)
Alcune aziende vincitrici del contest "Gusto Toscano" (Foto Lazzeroni)

Siena, 25 gennaio 2020 - Un giorno dedicato agli artigiani eccellenti del territorio, che in questi mesi sono stati i protagonisti di Gusto Toscano, ieri nel salone della Camera di Commercio. Ad aprire la festa per le premiazioni dei vincitori del contest, il direttore di Cna Siena Alessandro Brilli che ha ringraziato le imprese partecipanti e ha sottolineato l’importanza di iniziative come questa.
"Un contest che, grazie a La Nazione che ha dato voce a tutti voi artigiani, è riuscito nell’intento di far conoscere la qualità e l’unicità dei prodotti del territorio. Un punto da cui partire per progetti futuri", ha commentato Brilli. Un intento condiviso anche dal capo della redazione de La Nazione Pino Di Blasio che ha illustrato con soddisfazione gli ottimi risultati. "All’inizio non pensavo che il contest potesse suscitare un interesse così ampio,, poi mi sono dovuto ricredere. In redazione sono arrivati tantissimi tagliandi, ogni giorno un numero crescente. Un grande coinvolgimento da parte dei lettori e degli artigiani, sempre disponibili e contenti di raccontare le loro storie. Vedo un futuro roseo per queste iniziative che esaltano il buono".
E’ poi arrivato il momento tanto atteso, quello della premiazione. Le trentacinque imprese presenti in classifica hanno ricevuto un diploma, i primi dieci anche una targa. Ultimi ad essere premiati, le tre imprese che hsono salite sul podio.
Gianpaolo e Gianna Magini del Panificio Caselli, terzo classificato, che hanno ricevuto un’assegno di 200 euro per servizi di consulenza Cna. Il secondo classificato, Francesco Lusini della Gastronomia Alleanza, ha ritirato il voucher di consulenza di 300 euro. Infine i vincitori del contest, Alessia e Claudio Becatti della Pasticceria Senese che hanno ricevuto, oltre all’assegno di 500 euro per i servizi di consulenza, anche un weekend omaggio per due persone. Tanta la soddisfazione dei primi tre classificati A concludere la premiazione Roberto Rappuoli, presidente di Cna Alimentare Toscana: "Questo è soltanto l’inizio di un percorso che la Cna vuole percorrere con le eccellenze del territorio".
Veronica Costa