Zacchei punta al bis: "Ora lavoro di ascolto"

Il centrosinistra per Sinalunga ha deciso. A Montepulciano nei prossimi giorni potrebbe scegliere il centrodestra.

Zacchei punta al bis: "Ora lavoro di ascolto"
Zacchei punta al bis: "Ora lavoro di ascolto"

Pur se con rilento, inizia a delinearsi il quadro dei candidati sindaci in Valdichiana anche se nei prossimi giorni probabilmente la situazione sarà più definita. Se Chianciano Terme e Montepulciano sembrano ormai con tutte le caselle riempite, in attesa della cena del centrodestra di Montepulciano in programma venerdì in cui si potrebbe ufficialmente conoscere il nome che correrà per le prossime amministrative, a Sinalunga l’attuale sindaco Edo Zacchei si è presentato come candidato per la coalizione di centrosinistra puntando al bis. Una presentazione avvenuta alla presenza, tra gli altri, del senatore Silvio Franceschelli e dell’onorevole Simona Bonafè. Una nota del Centrosinistra per Sinalunga ha spiegato che "al momento della presentazione Zacchei, che già alcune settimane fa aveva confermato la sua disponibilità, ha elencato i temi fondanti per l’elaborazione del nuovo documento programmatico. Un lavoro che si sta avviando, fatto di ascolto, partecipazione e contributi di tutte le realtà e cittadini che vorranno portare un fattivo contributo ad un programma di legislatura dallo spirito innovativo e progressista".

Questa sera, in tv su Nti, il confronto per le primarie del centrosinistra di Montepulciano tra Michele Angiolini, primo cittadino in carica e Riccardo Pizzinelli, con gli incontri pubblici iniziati ieri sera sul territorio e che proseguiranno nei prossimi giorni nei centri civici delle frazioni alle 21: domani a Sant’Albino; il 6 febbraio a Gracciano; il 9 a Valiano; il 13 ad Abbadia di Montepulciano; il 22 ad Acquaviva e il 7 marzo, sempre alle 21, agli ex Macelli a Montepulciano. Novità sono attese a breve anche a Torrita di Siena con la quasi sicura ricandidatura dell’attuale sindaco Giacomo Grazi.

L.S.