Scoprire Chianciano Terme con una serie di escursioni all’aria aperta per entrare nel cuore delle bellezze più o meno conosciute del territorio. Procede con soddisfazione l’iniziativa della Pro Loco della cittadina termale dal titolo "Tour alla scoperta di Chianciano Terme" con guide turistiche e ambientali...

Scoprire Chianciano Terme con una serie di escursioni all’aria aperta per entrare nel cuore delle bellezze più o meno conosciute del territorio. Procede con soddisfazione l’iniziativa della Pro Loco della cittadina termale dal titolo "Tour alla scoperta di Chianciano Terme" con guide turistiche e ambientali abilitate in prima linea per presentare quanto di bello questo posto sa offrire. Passeggiate e trekking sono dei cardini del turismo "slow" e Chianciano, grazie alle sue caratteristiche, ha le potenzialità per sfruttare questo filone che trova il gradimento di un pubblico trasversale. Sono quattro i tragitti proposti: da quello dell’acqua, dedicato alle acque termali, alle sorgenti e alle fontane del centro storico fino al trekking tra i boschi di faggio con arrivo alla Riserva naturale di Pietraporciana. E poi il tour nel centro storico tra angoli sorprendenti e curiosità con aperitivo al tramonto e il trekking in vigna tra sapori e tradizioni. Ogni tour si conclude con una degustazione e il paesaggio, impreziosito dai colori estivi, è sempre protagonista. "Siamo molto soddisfatti - spiegano dalla Pro Loco di Chianciano Terme - abbiamo iniziato il 9 agosto e andremo avanti ancora infatti non c’è una data finale. La decisione è stata di accogliere quindici persone per ogni tour, le richieste a volte hanno superato i posti a disposizione. L’evento si tiene tre volte a settimana, il lunedì il mercoledì e il venerdì e con nostro piacere ci sono arrivate tante recensioni positive. Partecipano non solo i turisti e gli stranieri ma anche tanti chiancianesi".

L.S.