L'autore dello scatto di fronte alla foto (Foto Dipietro)
L'autore dello scatto di fronte alla foto (Foto Dipietro)

Siena, 28 ottobre 2018 - È il fotografo bengalese K M Asad con lo scatto 'Battle Victim', il vincitore del Siena international photo Awards (Sipa), alla quarta edizione e organizzato da Art Photo Travel. La foto di Asad è stata scelta tra oltre 48 mila scatti, giunti a Siena da ogni parte del mondo. La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri al Teatro dei Rozzi.

Nel corso della serata, spiega una nota, sono stati anche assegnati i riconoscimenti per le singole sezioni del Premio: Tariq Zaidi (Miglior autore), Klaus Lenzen (Libero colore), Marcel van Balken (Libero monochrome), Zach Lowry (Viaggi & avventure), David Nam Lip Lee (Persone e volti accattivanti), Francisco Negroni (La bellezza della natura), Amos Nachoum (Animali nel loro ambiente naturale), Fyodor Savintsev (Architettura e spazi urbani), Luis Ajuriaguerra Saiz (Sport in azione), Sina Falker (Schizzi di colore), David Chancellor (Story-telling), Yinzi Pan (Under 20).

«L'immagine di K M Asad - si legge nella motivazione della giuria -, all'inseguimento di Asmal Ara, una giovane rifugiata Rohingya appena arrivata in un campo profughi del Bangladesh, è un esempio perfetto di narrazione visiva e del potere della fotografia nella sua forma di linguaggio universale. L'immagine è stata scattata con estrema attenzione cogliendo, perfettamente a fuoco, il volto della ragazza bagnato di lacrime con la gente sfumata sullo sfondo. Un'immagine di una ragazza che sembra aggrapparsi disperatamente, alla ricerca di un sostegno, ad un sottile tronco d'albero».

Le 143 foto selezionate sono presentate nella mostra Beyond the Lens, allestita nella Ex-distilleria Lo Stellino, fino al 2 dicembre 2018. La rassegna propone anche fotografie di Premi Pulitzer, di pluripremiati vincitori del World Press Photo, e anche i reportage di alcuni dei più famosi fotografi del National Geographic.