La guardia di finanza
La guardia di finanza

Siena, 9 settembre 2019 - Alla quarta sanzione in cinque anni per mancata emissione di scontrini fiscali, un ristorante della Valdelsa, in provincia di Siena, è stato chiuso dalla guardia di finanza. I militari del comando provinciale di Siena hanno effettuato numerosi interventi in materia di scontrini e ricevute fiscali e tra le numerose contestazioni comminate per la mancata emissione, la più grave degli ultimi giorni è a carico di un ristoratore della Valdelsa, nei cui confronti è scattata la sanzione amministrativa accessoria di chiusura dell'attività.

All'imprenditore, come detto, è stata contestata la quarta sanzione in un quinquennio per mancata emissione dei documenti fiscali a fronte di prestazioni rese. Le fiamme gialle hanno riscontrato dalle risultanze nelle banche dati che il nominativo risultava aver ricevuto già altre tre distinte violazioni dal 2015. Ne è scaturita la conseguente segnalazione all'Agenzia delle entrate competente per l'emissione del previsto decreto di chiusura, subito emesso e già reso operativo.