Pensando a cuore e salute Giornata di prevenzione grazie alle visite gratuite

Successo dell’iniziativa organizzata da Aies con Asl e associazioni di volontariato Iacopo Gualtieri, 5 anni, il più giovane partecipante alla pedalata ecologica

Foto Marco Mori /New Press Photo
Foto Marco Mori /New Press Photo

LUNI

Il messaggio ha colto nel segno. L’attenzione alla salute e all’importanza della prevenzione è stato recepito e in tanti i sono messi in coda per sottoporsi alle visite mediche gratuite e partecipare alla pedalata nella giornata organizzata a Aies, Associazione per l’educazione sanitaria, sezione di Ortonovo presieduta dal dottor Giuseppe Vinazzani. All’iniziativa nell’oratorio di Caffagiola hanno partecipato medici di Asl 5, volontari della Pa di Luni e l’associazione ipovedenti. Sono state effettuate visite dal cardiologo Iacopo Fabiani e misurazioni della pressione dai volontari della Pa Luni, Davide Orlandi e Alice Baruzzo, scoprendo alcuni valori elevati per i quali è stato consigliato un rapido consulto medico. Le volontarie della Cri di Spezia Beatrice Mazzolini e Sergiana Eguez hanno eseguito le misurazioni della glicemia, la dottoressa Francesca Cirilli (Uic ipovedenti) misurazioni della pressione agli occhi per prevenire il rischio del glaucoma, eseguiti controlli dell’udito dalla dottoressa Pamela Cardillo e esami renali (dottoressa Laura Panaro). In tanti hanno preso parte alla pedalata ecologica ’Pensando al cuore’ salutati da don Carlo Cipollini e associazione Primavera Nicolisola. Premiati i partecipanti più giovane, Iacopo Gualtieri di 5 anni e Mario Nardi il più ’grande’ di 79 anni, con i premi forniti da Baldini Carni e Ferramenta Daniela Lamberti.