Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Gestione della spiaggia libera, al via le domande

Come preannunciato da ’La Nazione’, è stata pubblicata sul sito del comune di Sarzana tutta la documentazione necessaria rivolta agli operatori di settore

elena sacchelli
Cronaca
Marinella di Sarzana - Spiaggia libera foto repertorio
Marinella di Sarzana, spiaggia libera (foto repertorio)

Sarzana, 6 maggio 2022 - Come preannunciato ieri da ’La Nazione’, è stata pubblicata sul sito del comune di Sarzana tutta la documentazione necessaria rivolta agli operatori economici che hanno intenzione di manifestare il proprio interesse nel gestire il tratto di spiaggia libera, che dall’associazione Sport e Natura arriva sino al bagno Roma, per l’imminente inizio della stagione balneare. La data di scadenza fissata per la presentazione delle domande – che rappresenta a tutti gli effetti uno step preliminare volto ad individuare una rosa di operatori che solo in un secondo momento potranno avanzare la propria offerta economica - è fissata per le ore 12 di lunedì 16 maggio.

Difatti come specificato nell’allegato consultabile sul sito dell’ente "l’avviso è finalizzato esclusivamente a conoscere la presenza sul mercato di operatori economici interessati allo svolgimento del servizio e non ingenera negli stessi alcun affidamento sul successivo invito alla procedura". Una volta pervenute le candidature l’amministrazione Ponzanelli provvederà a richiedere un preventivo "riservandosi la facoltà di invitare ulteriori operatori che non abbiano manifestato interesse". Sul piatto, per la gestione dei 350 metri di spiaggia libera, il Comune ha messo a disposizione un importo complessivo di 45 mila euro che, nella fase di avanzamento delle offerte economiche, sarà con tutta probabilità soggetto a ribasso.

Tanti gli obblighi contrattuali che il gestore dovrà espletare a partire dall’accurata pulizia giornaliera dell’arenile per tutta la durata dell’affidamento – dal 1° giugno al 15 settembre – a cui va aggiunta la raccolta e la separazione delle varie tipologie di rifiuti. Il servizio di soccorso, assistenza ai bagnanti e salvataggio dovrà essere svolto attraverso 2 postazioni nelle quali, dalle 9 alle ore 19 di ogni giorno, dovrà essere presente un assistente abilitato al salvataggio e dotato di brevetto che, salvo casi di forza maggiore, non potrà essere coinvolto in altre attività o destinato ad altri servizi. Oneri dell’affidatario anche l’installazione, la gestione e la successiva rimozione di 2 servizi igienici che dovranno essere puliti quotidianamente, il controllo della cartellonistica e la fornitura di 3 passerelle che consentano di raggiungere la battigia anche alle persone diversamente abili e di 3 sedie job per l’accesso in acqua. A garanzia dell’adempimento di tutti gli obblighi contrattuali e di un eventuale risarcimento danni "una volta intervenuta l’aggiudicazione, l’affidatario dovrà presentare una cauzione pari al 10% dell’importo contrattuale quale risulterà dall’offerta presentata nell’apposita sede".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?