Le nostre eccellenze Cantinae Lunae a Vinitaly Conferito il premio Betti

A consegnare l’importante riconoscimento l’assessore regionale Piana. Intanto è iniziato il conto alla rovescia per la rassegna vinicola castelnovese.

Le nostre eccellenze  Cantinae Lunae a Vinitaly  Conferito il premio Betti
Le nostre eccellenze Cantinae Lunae a Vinitaly Conferito il premio Betti

Un nuovo successo per le Cantine Lunae. L’azienda vinicola al confine tra Castelnuovo Magra e Luni infatti è stata premiata nel corso della 55^ edizione di Vinitaly a Verona, la fiera internazionale di vino tra le più famose al mondo. L’azienda del produttore Paolo Bosoni è stata infatti insignita del prestigioso premio "Angelo Betti" intitolato all’ideatore di Vinitaly, assegnato dal 1973 e riservato ai benemeriti della viticoltura italiana. Un premio alla famiglia Bosoni, oggi alla quarta generazione, che ha avuto l’innegabile merito di elevare il famoso Vermentino da vino di nicchia a panorami internazionali. A consegnare l’importante riconoscimento a Paolo Bosoni è stato l’assessore all’agricoltura della Regione Liguria Alessandro Piana, come premio al suo grande impegno nel mondo enologico per la qualità delle lavorazioni e l’eccellenza delle produzioni in particolare nella valorizzazione del Vermentino, Albarola e Ciliegiolo e di vitigni autoctoni coltivati in piccole quantità e solo a livello locale quali il Vermentino Nero, la Pollera Nera e la Massareta. In una edizione che ha superato tutti i record sia come espositori, oltre 4.000 provenienti da tutto il mondo, che visitatori, la realtà imprenditoriale della famiglia Bosoni è stata gratificata per il continuo impegno verso il biologico, la valorizzazione di vigneti autoctoni e per un gruppo di lavoro composto da enologi, agronomi, maestri di vigna e di cantina che hanno reso i Colli di Luni famosi nel mondo.

Un premio che arriva alla vigilia del grande appuntamento "Benvenuto Vermentino" organizzato dal Comune di Castelnuovo Magra. L’evento si terrà nel borgo collinare castelnovese il 17 e 18 giugno. Sarà una due giorni di degustazione e dibattiti che avranno come filo conduttore il vino e il suo sviluppo anche a livello imprenditoriale e occupazionale. Per il borgo collinare di Castelnuovo Magra quini si preannuncia un fine settimana di festa e per contribuire a ospitare i tanti produttori anche i residenti metteranno a disposizione gli atri dei palazzi e i fondi per realizzare cantine, locali per degustazioni e di esposizione. Nelle prossime settimane verrà presentato il programma completo di "Benvenuto Vermentino 2023", gli ospiti e tutti gli eventi collaterali che si svolgeranno oltre all’esposizione e presentazioni di tante etichette.

m.m.