Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
1 ago 2022
1 ago 2022

Fiera del disco in piazza Matteotti Trovato l’accordo per l’iniziativa

Marco Massari ha convinto l’amministrazione a ripetere la manifestazione: in arrivo una trentina di espositori

1 ago 2022
Marco Massari, titolare di Ernyaldisko, negozio di dischi e vinili
Marco Massari, titolare di Ernyaldisko, negozio di dischi e vinili
Marco Massari, titolare di Ernyaldisko, negozio di dischi e vinili
Marco Massari, titolare di Ernyaldisko, negozio di dischi e vinili
Marco Massari, titolare di Ernyaldisko, negozio di dischi e vinili
Marco Massari, titolare di Ernyaldisko, negozio di dischi e vinili

Tra gli eventi paralleli alla Soffitta per la strada e all’attesissima mostra dell’antiquariato in programma a Sarzana, dal 5 al 7 agosto, c’è anche la fiera del Disco, iniziativa promossa e organizzata da Marco Massari, titolare di Ernyaldisko – negozio di dischi, vinili e pezzi unici che si trova nella centralissima via Mazzini. Dopo i problemi di comunicazione che erano intercorsi tra Massari e il Comune – fatto che aveva portato il titolare di Ernyaldisko a rinunciare alla tappa sarzanese di una fiera che ha carattere nazionale - grazie all’impegno dell’amministrazione comunale e in particolare del primo cittadino Cristina Ponzanelli, tutto si è risolto per il meglio.

Marco Massari, genovese di nascita e sarzanese d’adozione, non è di certo un neofita: organizza fiere da 15 anni e da grande esperto del settore, ha una rete di contatti invidiabile. Tanto che, lo scorso anno, alla fiera del disco di Sarzana, avevano aderito una cinquantina di espositori e in tre giorni la città aveva registrato quasi 10 mila presenze con persone arrivate da ogni regione. I problemi, sollevati dallo stesso commerciante lo scorso aprile, lo avevano portato alla decisione di trasferire l’appuntamento a Spezia e di rinunciare a Sarzana, ma a distanza di pochi mesi le carte in tavola sono cambiate: la fiera del Disco a Spezia è stata un successo e a breve si potrà tranne un bilancio anche di quella che avrà luogo in piazza Matteotti.

"Dopo il mio sfogo – ha spiegato Massari – dove spiegavo che nonostante gli accordi verbali e le pec inoltrate agli uffici tecnici, mi fosse stato negato di poter utilizzare la piazza principale della città e mi fosse stata invece proposta piazza Martiri, il primo cittadino si è recato personalmente nel mio negozio per trovare un punto di incontro e la vicenda si è risolta per il meglio". Certo qualcosa non ha funzionato in passato e ciò ha portato il titolare di Eryaldisko a rinunciare categoricamente alla supervisione della rassegna del vintage di via Landinelli, ma la fiera del Disco, che il prossimo fine settimana porterà nella principale piazza della città circa 30 espositori provenienti da tutta Italia e diversi appassionati di buona musica ci sarà, per la gioia dei sarzanesi e non solo.

Elena Sacchelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?