Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Elettrodomestici: meglio nel week end

Anche se dipende dal contratto che abbiamo stipulato con il fornitore, in linea di massima si può risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica se si concentra l’uso di lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici il sabato e la domenica, nei giorni festivi e negli orari serali e notturni. Un altro ‘trucco’ per risparmiare, spiega Federconsumatori Toscana, è fare lavatrici e lavastoviglie a pieno carico e lavare a basse temperature. Farne dieci a settimana in qualsiasi orario o farne invece cinque in orari serali o durante il week end, fa la differenza anche dal punto di vista economico. Si possono infatti risparmiare, mediamente, una quarantina di euro l’anno. Si riducono i consumi anche utilizzando lampadine Led e lo scaldabagno a gas naturale anziché il boiler elettrico. Se poi, oltre al mero importo della bolletta, si amplia l’orizzonte e si guarda all’ambiente, lasciare elettrodomestici, pc, tv in stand by (cioè con le spie accese anche se non si utilizzano) comporta una dispersione di energia che ha nel suo complesso, a livello nazionale, un costo enorme. Da notare che si consuma energia (e in questo caso si disperde) anche quando si lasciano i caricabatterie di computer e cellulari attaccati alla presa, senza che il dispositivo sia collegato per effettuare la ricarica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?