Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

ArTerra, tre giorni green Oggi la serata conclusiva

In città artisti ed esperti che hanno parlato di ecosistema e salute del pianeta

Una mappa per percorrere la città di Sarzana all’insegna dell’ambiente. ArTerra, creatività per l’ambiente, ha portato in città artisti ( in foto la mostra di Arti grafiche) ed esperti capaci di raccontare a parole e opere la necessità di mantenere alta l’attenzione sulle condizioni del Pianeta. Dall’importanza di salvaguardare l’ecosistema, all’inchiesta sulle conseguenze dell’inquinamento, passando per il riuso creativo di materiali di scarto, una tre giorni che racconta un interesse crescente per le tematiche green. Nei diversi punti del centro città è stato infatti possibile conoscere e votare le proprie opere preferite suddivise per categoria, Musica e Poesia in piazza De André, Video in Casa Bonaparte, Arti Grafiche nell’atrio del Comune, Fotografia nel Palazzo Picedi De Benedetti, per ogni categoria è stato possibile votare online le proprie opere preferite attraverso un QR Code presente durante l’esposizione. Nella giornata di venerdì ad aprire il ciclo di incontri è stato il giornalista Carlo Ruocco che ha raccontato la sua esperienza con il giornale Il Secolo XIX durante la quale ha avuto modo di scrivere a proposito di problematiche ambientali legate allo smaltimento di rifiuti e al funzionamento a carbone della centrale Enel.

ArTerra ha dato spazio a molti giovani artisti che hanno potuto raccontare le proprie impressioni e riflessioni sulla natura. Andrea Polenta ha mostrato al pubblico di Piazza Calandrini le sue opere realizzate con la marmettola, un derivato dell’estrazione del marmo: "nei miei quadri inserisco volti di donne, per me rappresentano Madre Natura dentro la montagna, come se mentre estraggono marmo lei guardasse dalla montagna". A seguire è poi stato presentato un webinar sulla storia di Biorfarm una start up pro ambiente. Anche nella giornata di sabato gli incontri sono stati diversi: un approfondimento sugli ulivi pugliesi con Adopt Me, l’intervento della dottoressa Giada Forcieri sulle conseguenze psicologiche dei cambiamenti climatici, per finire con un workshop di Alex Piaggi e Eleonora Viaggi sul rapporto social media e ambiente. Fino all’1 maggio è stato possibile votare le opere e la premiazione che all’inizio era prevista per lo stesso giorno si terrà invece oggi, dalle 18 alle 20, in Sala della Repubblica a Sarzana.

G.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?