Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Tushe, niente Coppa Italia Resta la gioia promozione

La sconfitta in finale non cancella l’impresa di sabato sera che vale la massima serie

Bruneck

36

Tushe Prato

32

BRUNECK: Haller 4, Lanz, M. Aichner 2, Winkler 1, M. Habicher 2, Neumair, Mulliri 4, K. Aichner 10, Gruber, N. Habicher 9, Gatterer 4, Bachmann, Denicolo. All.: Sartori.

TUSHE PRATO: Micotti 3, M. Rossi 4, Gurra, Borrini 9, Della Maggiora, Niccolai, Rubbino, Logica, Sandroni 7, Barbieri, Benelli 1, Iyamu 4, V. Rossi, Martinelli 4, Bartalucci, D’Avossa. All.: Megli. Arbitri: Fato e Guarini.

Note: primo tempo 18-13 per Bruneck. Espulsa Haller (B) al 26’16’ st. Due minuti: Bruneck 5, Tushe 2. Rigori: Bruneck 32, Tushe 22.

Si conclude con una sconfitta l’avventura della Tushe alle Finals di serie A2 femminile. Sfuma dunque la possibilità di conquistare la Coppa Italia di categoria, che va alle altoatesine del Bruneck, vincenti per 36-32, ma questa battuta d’arresto non scalfisce la grande gioia per la storica conquista della promozione nella massima serie, che la squadra pratese ha ottenuto sabato al termine della semifinale vinta nei confronti del Chiaravalle. Peccato, dunque, per la mancata vittoria nell’ultimo atto della manifestazione ospitata dal centro federale di Chieti, ma la seconda sconfitta stagionale patita dalla Tushe (l’altra era arrivata sempre nelle Finals contro Aretusa, mentre la regular season si era conclusa da imbattuta) può essere comunque archiviata senza particolari drammi. Nella prossima stagione la squadra pratese parteciperà per la prima volta al massimo campionato femminile di pallamano e questo è un risultato che resterà nella storia di questa disciplina che a Prato ha già regalato grandissime soddisfazioni, come i due scudetti conquistati dall’AlPi sul finire degli anni Novanta ma in campo maschile. Un risultato, quello della Tushe, che ha un valore aggiunto importantissimo determinato dal fatto che il giovane club pratese lo ha conquistato valorizzando i prodotti del proprio vivaio, con ragazze provenienti tutte dal nostro territorio, guidate da tecnici a loro volta pratesi come Valentina Megli, la sua vice Chiara Usai ed il preparatore dei portieri Christian Turini. Insomma un grande successo della pallamano della nostra provincia, sempre in prima linea nella promozione della pallamano.

Massimiliano Martini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?