Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Caso Zenith, la solidarietà del Viaccia

Mentre è ufficiale la decisione della Zenith Prato di presentare ricorso al tribunale federale nazionale (la ‘Cassazione’ del calcio) per vedere ridotta la squalifica di un anno a un dirigente accompagnatore, che al momento comporta l’esclusione dai prossimi campionati Allievi e Giovanissimi Elite e regionali, continua la catena di solidarietà nel mondo del calcio dilettanti pratese. Stavolta a esprimere vicinanza alla Zenith Prato è il Viaccia. "Esprimiamo massima solidarietà alla Zenith Prato – dice il vicepresidente del Viaccia, Gianni Esposito –. Riteniamo sia giusto responsabilizzare le società sportive per quanto accade all’interno degli impianti e per i comportamenti dei propri tesserati. Tuttavia è doveroso ricordare che le attività prodotte dalle società dilettantistiche spesso si avvalgono di volontari che si impegnano quotidianamente per fare funzionare il tutto nel migliore modo possibile". Il Viaccia ed Esposito ribadiscono come "ogni comportamento antisportivo sia da condannare, ma crediamo che le sanzioni possano essere gestite con altre soluzioni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?