Via il semaforo per l’A11. Il primo test del traffico. E anche i pratesi sorridono

Eliminato l’impianto all’ingresso dell’autostrada a Firenze: adesso i pendolari sperano che il rientro verso la città sia più scorrevole anche nelle ore di punta.

Via il semaforo per l’A11. Il primo test del traffico. E anche i pratesi sorridono

Via il semaforo per l’A11. Il primo test del traffico. E anche i pratesi sorridono

Non mancherà per niente nemmeno ai pratesi, provati da una settimana terribile sul fronte traffico. E’ l’unica buona notizia degli ultimi giorni e una volta tanto, viste le file continue in quel punto, è arrivata da Peretola: l’unico semaforo al mondo che regolava l’ingresso in una autostrada, appunto quello all’inizio della Firenze-mare all’aeroporto di Peretola, è stato eliminato, con tanto di cerimonia e sindaco Nardella che se lo porta via. Oggi ci sarà la prima prova vera per il traffico e non è difficile immaginare che anche i tantissimi pratesi che transitano tutti i giorni in quel punto tireranno un sospiro di sollievo. File in meno, attese in meno, finalmente un punto tra Firenze e Prato dove le macchine dovrebbero scorrere più velocemente di prima.

Il semaforo è stato eliminato grazie ad un investimento di oltre 1,3 milioni finanziato, tramite risorse trasferite al Comune di Firenze, da Autostrade per l’Italia. I soldi hanno permesso la realizzazione di un tratto di strada di collegamento, una bretella, tra viale Luder e via del Termine che consente l’accesso e l’uscita dall’aeroporto: 350 metri rivoluzionari, con due corsie (una per senso di marcia). La nuova strada potrà essere utilizzata anche per arrivare all’area aeroportuale ma solo per i mezzi autorizzati, ovvero taxi e bus: l’accesso dal lato di via del Termine avviene tramite una rotatoria, quello da via Luder tramite uno svincolo.

Nella nuova area, entro fine anno, ci sarà anche un po’ più di verde con alberature, siepi e arbusti. "Da decenni si parla del famoso semaforo che rallenta l’ingresso all’A11 in uscita città – ha

dichiarato Nardella –. Grazie al grande gioco di squadra con le società di Autostrade e Aeroporto e con un inv estimento di 1,3 milioni di euro abbiamo realizzato questa bretella che consente l’accesso e l’uscita all’aeroporto senza dover appunto bloccare il traffico col semaforo".

Il progetto che ha consentito l’eliminazione del semaforo fa parte di una serie di interventi di fluidificazione del traffico in tutta la zona, ovvero è un tassello del complessivo piano del nuovo svincolo dell’A11 all’altezza di Peretola a cura di Autostrade per l’Italia.