Numeri in crescita ma strutture sanitarie ancora piuttosto libere
Numeri in crescita ma strutture sanitarie ancora piuttosto libere

Contagi quadruplicati in appena 24 ore. Ieri il bollettino della Regione segnalava 44 nuovi positivi tra Prato e provincia, quattro volte superiori agli 11 registrati il giorno precedente. Un’impennata che va di pari passo con quella registrata a livello regionale dove i nuovi contagi sono stati 505 con un incremento di 199 unità rispetto al giorno prima. Anche a livello toscano la curva aumenta rapidamente, basti pensare che il bollettino della scorsa settimana riportava numeri al di sotto dei 100 casi in tutta la regione. Aumentano i positivi, ma per fortuna non si registra nessun decesso per Covid che a Prato da inizio pandemia ha già ucciso 602 persone. Gli ultimi contagi portano il totale toscano a 247.147 e quello pratese a 22.867. I nuovi casi – età media 31 anni – sono emersi dall’analisi di circa 12.500 tamponi con un tasso di positività, esclusi i controlli, che sale all’8 per cento. Due i decessi in Toscana nelle ultime 24 ore, età media 95 anni; le vittime sono due donne della provincia di Lucca e della provincia di Siena.