"Dove sono i finiti i soldi delle nostre donazioni?". E ancora: "Ma io ci andavo a confessarmi e poi gli lasciavo sempre 5-10 euro. Sono sotto choc". I telefoni alla Castellina ieri erano bollenti. Fedeli e parrocchiani che da anni frequentano l’Annunciazione chiedono ora che fine abbiano fatto i loro soldi dati in beneficenza alla parrocchia guidata per 12 anni da don Francesco Spagnesi. Anche perché si tratta di una parrocchia "ricca" dove nel corso degli anni non sono mancate donazioni consistenti. Resta ancora da stabilire quanti soldi siano stati sottratti dal sacerdote all’insaputa della Diocesi, fra offerte domenicali e questue. "Chiedeva soldi per le persone in difficoltà ma chissà a quali scopi servivano", hanno raccontato i fedeli.