Capodanno cinese. Il suono della campana oggi al tempio buddista. Festeggiamenti al via

L’anno del dragone comincia alle 17, la mezzanotte di Pechino. Il momento clou sarà il prossimo weekend con le tradizionali sfilate:. sabato al Macrolotto 1, domenica con l’arrivo in piazza del Comune.

Capodanno cinese. Il suono della campana oggi al tempio buddista. Festeggiamenti al via
Capodanno cinese. Il suono della campana oggi al tempio buddista. Festeggiamenti al via

Oggi pomeriggio alle 17 ci sarà la cerimonia del suono della campana al tempio buddista Pu Hua in piazza della Guialchierina, in concomitanza con la mezzanotte di Pechino: il momento in cui si entra nel nuovo anno cinese, questa volta l’anno del Drago, secondo la tradizione sinonimo di potere magnanimo, forza ed armonia. Il capodanno cinese deve coincidere con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno: di conseguenza questa data, seguendo il calendario gregoriano, cade tra il 21 gennaio e il 19 febbraio. Nel 2024 sarà la mezzanotte fra il 9 e il 10 febbraio in Cina, ovvero le 17 di oggi a Prato. I festeggiamenti del capodanno cinese durano due settimane e anche in città sono in programma varie iniziative. A Prato vive la più grande comunità cinese in Italia in valori assoluti e la più grande in Europa in rapporto alla popolazione..

Il momento clou dei festeggiamenti sarà il prossimo fine settimana. Sabato 17 febbraio si svolgerà il corteo nelle strade del Macrolotto 1, mentre domenica 18 è in programma la tradizionale sfilata che si conclude in piazza del Comune. Il corteo partirà dal tempio buddista di piazza della Gualchierina intorno alle 9, si snoderà come sempre attraverso la città passando dal Macrolotto Zero. Lungo il percorso sono previste varie soste con esibizioni di alcuni gruppi in danze caratteristiche. Il corteo con tutti i suoi colori arriverà sotto Palazzo Pretorio intorno a mezzogiorno: in piazza del Comune si svolgerà la parte di esibizioni più spettacolare. E’ molto originale la proposta dell’associazione culturale Lanarchico, negli spazi di via Guido Monaco, in collaborazione con Ars Genius: questa domenica dalle 16 per festeggiare il capodanno cinese organizza laboratori con la carta e di calligrafia cinese, gratuiti e aperti a tutti, per bambini e adulti, tenuti da Ilenia Fu Wanying, Guo Zixuan e Du Haoyang, mentre Silvia Bogani condurrà i partecipanti in un percorso di riflessione interculturale attraverso l’uso di parole chiave in italiano e cinese. Icrizione gratuita scrivendo a [email protected]

L’associazione culturale Cut, Circuito Urbano Temporaneo, organizza invece un workshop fotografico di due giorni, il 17 e il 18 febbraio, per raccontare con le parole e le immagini la festa del capodanno. L’iniziativa è in collaborazione con i fotografi pratesi Andrea Foligni, Simone Ridi e Massimiliano Faralli. Sabato 17 si partirà con una lezione dalle 9 alle 12 a PrismaLab in via Pistoiese, mentre la domenica i partecipanti seguiranno con le loro macchine fotografiche lo svolgersi del corteo, per concludere il workshop nel pomeriggio dalle 15 alle 18 di nuovo al PrismaLab. Per informazioni sul costo di partecipazione al workshop: [email protected]. Il workshop è rivolto a chi già padroneggia i concetti base di fotografia, si consiglia oltre alla fotocamera di portare anche un portatile/tablet sul quale scaricare le foto per poter revisionare il lavoro durante le due giornate.