Tra i capolavori d’arte ecco tre serate insieme a musica, cibo e vino

La Fondazione Conservatorio Santa Chiara organizza "Degustando l'Arte", 3 serate per scoprire l'arte, la musica, il cibo e il vino di San Miniato. Gli chef Gilberto Rossi e Paolo Fiaschi proporranno ricette gustose. Visite al museo e musica dal vivo accompagneranno gli ospiti. Prenotazioni al 0571 43050.

Tra i capolavori d’arte ecco tre serate insieme a musica, cibo e vino
Tra i capolavori d’arte ecco tre serate insieme a musica, cibo e vino

Arte e tartufo. Un binomio vincente. Dopo il successo dello scorso anno la Fondazione Conservatorio Santa Chiara ripropone l’iniziativa "Degustando l’Arte", tre serate dedicate all’incontro tra arte, musica, cibo e vino in programma mercoledì 8, 15 e 22 novembre, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico, storico, culturale ed agroalimentare. Questa edizione saranno presenti, per proporre idee e suggerimenti di ricette gustose e sfiziose, gli chef Gilberto Rossi con "PepeArte, l’arte in cucina" e Paolo Fiaschi con "L’Arte di arrangiarsi in cucina".

Durante gli appuntamenti sarà possibile visitare il museo del Conservatorio di Santa Chiara, dove sono custodite importanti opere artistiche, e tutte le serate saranno accompagnate da musica dal vivo. Ad introdurre gli ospiti alla scoperta delle specialità enogastronomiche la giornalista Francesca Pinochi e il Maestro di galateo Stefano Agnoloni per illustrare l’arte del ricevere e una perfetta mise en place. "Tre appuntamenti per scoprire il museo, uno spazio ricco di cultura, che si conferma molto attrattivo, come dimostrato dall’edizione dell’anno scorso – ha detto il sindaco Simone Giglioli – . Un plauso alla Fondazione che, con questa ulteriore iniziativa, sposa la promozione dei prodotti enogastronomici con quella dell’arte".

"Rientra tra gli scopi della Fondazione sostenere e valorizzare attività culturali, storiche ed artistiche, rafforzando la rete di iniziative per favorire la socialità", ha sottolineato il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato Giovanni Urti. "Con questa iniziativa il Conservatorio si conferma luogo d’interesse, crocevia di arte e cultura", ha detto Vittorio Gabbanini vice presidente della Fondazione Conservatorio Santa Chiara.

Per partecipare è gradita la prenotazione al numero 0571 43050 oppure una mail a [email protected].

C. B.