"Ponte Usciana a Santa Maria a Monte: Manca il Progetto Definitivo"

Intervento sul ponte all'Usciana a Santa Maria a Monte: lavori alle spallette, ma senza progetto per l'intervento strutturale. Il consigliere provinciale Sbragia segue la questione.

"Ponte Usciana. Manca il progetto definitivo"

"Ponte Usciana. Manca il progetto definitivo"

Lavori alle spallette, ma per l’intervento strutturale non c’è neanche il progetto. Il ponte sull’Usciana a Ponticelli è ancora al centro dell’attenzione del consigliere provinciale di Forza Italia Roberto Sbragia che le scorse settimane aveva presentato una interrogazione al presidente della Provincia, Massimiliano Angori, per porgli ufficialmente e per scritto la questione della spalletta del ponte rotta da mesi e della necessità di un intervento complessivo sulla struttura.

"E’ notizia a mezzo stampa dell’inizio dei lavori sul ponte all’Usciana a Santa Maria a Monte ma solo delle spallette e non per ora delle fondazioni – scrive Sbragia – Non occorrere disturbare un ingegnere strutturale per ricordare che un ponte è un’opera pubblica che unisce i territori e i cittadini, quindi di importanza vitale per la comunità e allo stesso tempo non occorre far perdere tempo prezioso ad un ingegnere strutturale per spiegare l’importanza della presenza di solide fondamenta per costruire un ponte e ovviamente non sarebbe stato necessario disturbare il presidente della Provincia di Pisa con un interrogazione in consiglio per ricordargli che dal 2022 tutto era fermo. Ma a quanto pare invece è stato, non solo necessario, ma utile anche se solo parzialmente visto che per ora l’intervento, e quindi l’inizio dei lavori, si limita alle sole spallette".

"Ci rincresce inoltre aver appreso che le promesse di una individuazione di risorse e di una progettazione fornite dal Presidente della Provincia nel 2022 – conclude Roberto Sbragia – si sono dimostrate non corrette e ad oggi la progettazione della ristrutturazione completa non è ancora iniziata. Ovviamente seguirò la questione nel pieno svolgimento delle mie funzioni di consigliare provinciale tenendo la cittadinanza aggiornata.