Massimiliano Casarosa e Gionata Lenzi mostrano la pistola al peperoncino
Massimiliano Casarosa e Gionata Lenzi mostrano la pistola al peperoncino

Ponsacco (Pisa), 24 marzo 2017 - Non è letale come una pistola che spara piombo, ma riesce a mettere ko l’aggressore in una manciata di secondi già a tre metri di distanza. È potente quanto un’arma, ma per averla in mano, ovunque, non occorrono licenze. È la pistola al peperoncino, ovvero l’evoluzione tecnologica del normale spray urticante, figlia di una sempre maggiore richiesta di sicurezza personale. Una richiesta, appunto, in crescita a fronte di una microcriminalità che non risparmia ormai neppure i paesi. Il dispositivo nasce in Svizzera e trova mercato in tutta Italia grazie a una giovane start-up di Ponsacco, che ha accettato la scommessa lanciandola sul mercato: è la ‘MiDifendo.it’, ideata da Massimiliano Casarosa e Gionata Lenzi.

E’ stata loro l’intuizione imprenditoriale di lanciare il prodotto all’interno di una campagna di sensibilizzazione che porterà presto a organizzare anche corsi di autodifesa ad hoc per questo apparecchio.

Che cos’è la pistola al peperoncino? E come funziona?

«I nostri dispositivi sono caricati con un composto irritante, il Piexol. Alla base c’è il capsicum, cioè una miscela di paprika e peperoncino di Cayenna. In assoluto il più piccante».

Un principio, dunque, naturale ma affidabile per l’autodifesa?

«Assolutamente sì. La pistola al peperoncino permette a chi preme il grilletto di immobilizzare il proprio assalitore per tre quarti d’ora, senza però procurargli danni permanenti, tantomeno mortali. E’ tutto legale perché su ‘MiDifendo.it’ ci sono apparecchi adattati alla legge italiana con tanto di garanzia di conformità».

Chi sono i vostri clienti?

«Sono donne, anziani, uomini d’affari, camperisti e viaggiatori. Ma anche i professionisti più a rischio come negozianti, tabaccai, benzinai, gioiellieri, tassisti e guardie giurate. Le pistole al peperoncino, per la loro semplicità di utilizzo, sono diventate il regalo da farsi e da fare ai genitori che vivono da soli o alla moglie. Per la Festa della donna, per esempio, c’è stato un vero boom».

Questo dispositivo di autodifesa è facile da usare?

«Le pistole al peperoncino sono semplici da usare anche nei momenti di panico totale, perché hanno un’impugnatura istintiva. Sparano da qualsiasi angolazione e sono efficaci anche se non si colpisce direttamente al volto».